Skip to content

Il capitolato per la ristrutturazione di casa: voci e prezzi delle opere edili

Il capitolato per la ristrutturazione di casa è un documento tecnico, in genere allegato al contratto di appalto, contenente le specifiche tecniche delle opere che verranno eseguite proprio in virtù del contratto: in questo articolo vedremo in particolare quali sono le voci che costituiscono un capitolato per i lavori necessari a ristrutturare casa e quali i costi approssimativi delle opere inserite in un capitolato di ristrutturazione edilizia.

Per semplificare il discorso riportiamo sotto una serie di tabelle, comprensive di spiegazione degli interventi e dei costi corrispondenti:

Consolidamento delle fondamenta
Con sottofondazioni con soletta in cemento armato circa 444 €/mq comprensivi di posa in opera dell’armatura, predisposizione dei casseri e successivo getto di calcestruzzo, ed esclusa invece l’armatura metallica e lo scavo
Con travi-cordolo in cemento armato aderenti alla vecchia fondazione e collegate tra loro con barre d’acciaio

 

circa 472 €/mq che comprendono getto di spianamento del fondo con cls magro (spessore 100 mm); esecuzione dei fori per il passaggio delle barre metalliche; posa in opera dell’armatura; predisposizione dei casseri; getto di calcestruzzo, tiro e calo dei materiali e opere provvisionali. Esclusa l’armatura metallica e lo scavo
Con iniezioni di consolidamento con miscela di calce, pozzolana e sabbia fine

 

·        fori fino a 35 mm circa 23 €/m

·        fori da 35 a 45 mm circa 26 €/m

·        fori da 45 a 65 mm circa 31 €/m

compresa miscela fino a tre volte il volume del perforo; il pompaggio a pressione controllata; il controllo dell’assorbimento delle murature; il fissaggio e l’asportazione dei boccagli
Con iniezioni di cemento tipo 425 i prezzi sono di pochissimo inferiori (circa 1 euro) rispetto a quelli precedenti  

 

 

Consolidamento delle mura
Con intonaco armato

 

·        per una faccia 57 €/mq

·        per entrambe le facce 96 €/mq

Nel prezzo sono compresi: rimozione dell’intonaco; lavaggio della superficie muraria; applicazione di rete elettrosaldata del diametro minimo di 5 mm di acciaio B 450 C a maglie quadrate (100×100); legatura della rete alla muratura; applicazione di intonaco di spessore minimo 40/50 mm; rifinitura a frattazzo
Con intonaco armato ed iniezioni

 

·        Una faccia 98 €/mq

·        Entrambe le facce 151 €/mq

Preparazione delle pareti tramite rimozione dell’intonaco vecchio; scarnitura delle connessure; lavaggio della superficie muraria; sigillatura dei giunti con idonea malta. Esecuzione di un reticolo di n° 4 fori di 20 mm di diametro per ogni m2 praticati fino a metà dello spessore del muro con trapano a rotazione; fissaggio dei boccagli con idonea malta; pulizia dei fori; iniezioni di miscela a base di cemento tipo 425; asportazione dei boccagli e della malta di fissaggio; applicazione di rete elettrosaldata (tondini del diametro minimo di 5 mm di acciaio B 450 C a maglie quadrate 100×100). Compresa la legatura della rete con tondini di acciaio; applicazione dell’intonaco con idonea malta a base di cemento a ritiro controllato.
Con pareti in aderenza armate dello spessore medio di 100 mm 96 €/mq Pulizia delle superfici; armatura di barre di acciaio B 450 C da 8 mm (maglia 200×200); collegamento dell’armatura alla muratura principale con almeno 6 staffe del diametro di 12 mm ogni m2 di superficie; gettata di cls con l’ausilio di un cassero e vibratura
Con strutture murarie a sacco (caotiche e incoerenti) con perforazioni ed iniezioni di miscele di materiali in sospensione

 

Muro fino a 50 cm €/mq 94

Muro da 50 cm a 70 cm €/mq 118

Muro da 70 cm a 100 cm €/mq 146

I costi comprendono: pulizia e messa a vivo dei conci; scarnitura profonda dei giunti; esecuzione di un reticolo di fori per iniezioni con trapano elettrico a rotazione; perforazione di diametro 20 mm; fissaggio dei boccagli con idonea malta; colatura di acqua per inumidire le cavità da iniettare

 

Consolidamento strutturale
Iniezioni di resine epossidiche Lesioni capillari: 159 €/m

Lesioni medio-grosse 182 €/m

Stuccatura del perimetro della lesione con adesivi epossidici morbidi; collocazione dei tubetti di iniezione e di sfiato; pulizia con aria compressa ad avvenuto indurimento dell’adesivo; iniezione delle resine epossidiche a bassa pressione
conglomerato cementizio armato Pilastri getto 40 mm 83 €/mq

Travi getto 40 mm 91 €/mq

Con: demolizione totale dei copriferri; fornitura in opera della nuova armatura integrativa (da valutare a parte); trattamento dei ferri di armatura con asportazione della ruggine e stesura a pennello di due mani di malta a base di resine sintetiche; posa di rete metallica tipo da intonaco con carpenteria; predisposizione di fori per getto; applicazione di una mano di resina epossidica per la ripresa del getto; colatura di malta a ritiro controllato. Misurato all’esterno dell’opera finita
Architrave in acciaio 15.48 €/kg Eseguito mediante breccia nella muratura per l’alloggiamento delle putrelle; posa su letto di malta e sigillatura degli interstizi con malta a ritiro compensato; riempimento degli spazi tra le travi con getto di betoncino ad alta aderenza leggermente armato. Comprese opere di puntellatura e mezzi e provvedimenti necessari per non arrecare danni ad opere non interessate al lavoro

Altre voci che è possibile trovare in un capitolato dei lavori di ristrutturazione di una casa possono prevedere:

·       il consolidamento di solai ed elementi in legno

  • i controsoffitti
  • le coperture
  • le demolizioni
  • le facciate
  • l’impermeabilizzazione
  • gli intonaci
  • le opere di falegnameria e quelle di tinteggiatura
  • le opere in metallo, in vetro, in pietra, e in altri materiali
  • pavimenti e rivestimenti
  • la protezione termica
  • i massetti.

Intendiamo fare una precisazione in merito alle valutazioni che abbiamo riportato: le stime economiche inserite nei capitolati che pianificano la ristrutturazione di un appartamento si riferiscono a lavori di media entità in condizioni normali di esecuzione, e non contemplano tutta l’ampia casistica delle lavorazioni edili possibili; inoltre, le valutazioni in questione, avendo carattere indicativo, possono discostarsi dalle condizioni del mercato locale, e dunque possono risultare sottostimate (qualora ad esempio si tratti di lavori richiedenti una particolare organizzazione di cantiere, oppure da eseguire in orari e condizioni particolarmente sfavorevoli), o al contrario sovrastimate (come potrebbe accadere per lavori caratterizzati da prevalente ripetitività di opere di semplice esecuzione, oppure interventi caratterizzati da condizioni locali particolarmente favorevoli).

La verità è che l’unico modo per avere un preventivo di spesa certo è chiederlo direttamente ad un professionista, ma per ulteriori informazioni dettagliate potete visionare questa risorsa sui prezzi dei lavori di ristrutturazione: http://costo-ristrutturazione-casa.it/