Skip to content

Una regione tra mare e montagna: il Friuli-Venezia Giulia

Il Friuli-Venezia Giulia, regione che si trova nel Nord Est della penisola italiana, ha tutti gli ingredienti giusti per essere una meta di viaggio ideale per ogni tipologia di viaggiatore. Ha mare e montagna, sport e cultura, vini e eccellenze gastronomiche.

Una regione con diverse anime

Terra di frontiera e crocevia di popoli – qui nel corso dei secoli si sono incontrati Celti, Romani, Unni, Longobardi, Austriaci – il Friuli è una regione ricca di borghi e città d’arte, ognuna delle quali ha un’anima molto diversa da quelle delle sue sorelle e dei tratti unici che la distinguono: la città di Trieste vi avvolgerà con la sua scontrosa grazia, come disse Umberto Saba in una delle sue poesie; Gorizia con la sua multiculturalità; la romana Aquileia, patrimonio dell’ Unesco, con la sua bella basilica; Pordenone la città dipinta, con le sue facciate affrescate; Udine con i suoi richiami alle architetture veneziane.

La cucina e i prodotti tipici

Nella regione non mancano delle eccellenze enogastronomiche che i buongustai apprezzeranno. Il Friuli è conosciuto nel mondo per i suoi vini bianchi, la Ribolla Gialla e il Verduzzo friulano ad esempio, ma non mancano vini rossi di qualità come lo Schioppettino, un antico vitigno di uve rosse, e il Refosco dal Peduncolo Rosso. Vanta inoltre delle specialità gastronomiche come i prosciutti, il muset, un insaccato preparato con i muso del maiale e simile al cotechino; o i formaggi come il Montasio e il formaggio di Malga. Vi si produce un ottimo miele e si possono gustare dei piatti tipici figli della tradizione dei diversi popoli che si sono succeduti in queste terre, come la jota, una zuppa di fagioli e altri legumi, i cjarsons, una pasta ripiena simile a un agnolotto o la brovada un contorno a base di rape fermentate tipico delle valli friulane che tipicamente è utilizzata come accompagnamento del muset.

Mare e montagna

La ricchezza dei paesaggi permette di avere un’ offerta turistica in grado di soddisfare i gusti di tutti i viaggiatori e in tutte le stagioni.

Lignano vi accoglierà con le sue dune dorate mentre a Grado troverete un mare dai fondali bassi e una suggestiva laguna. La costa triestina si caratterizza invece per un litorale roccioso, in cui potrete fare un tuffo in mare a due passi dal centro della città o avendo come sfondo la grazia del Castello di Miramare.

Il Friuli è anche montagna, con le sue maestose cime e i suoi silenti borghi. La montagna in inverno è sinonimo di piste da sci, attrezzate e poste in diverse località. Chi non ama sciare avrà a disposizione altre valide alternative come lo snowboard, lo sci alpinismo, le escursioni sulle ciaspole o, per chi ama i cani, lo sleddog. I parchi naturali, come il parco delle Dolomiti e quello delle Prealpi Giulie, sono un’ottima meta per gli amanti del trekking, dell’alpinismo e della mountain bike. Lo Zoncolan, monte della Carnia alto 1750 m, è noto agli appassionati di ciclismo per le sue forti pendenze e i suoi caratteristici tornanti molto stretti. Nei corsi d’acqua e nei laghi montani si possono praticare kayak, rafting e windsurf. Per chi ama il genere c’è anche la possibilità di librarsi in volo con il deltaplano o il parapendio.

Se siete curiosi di scoprire cosa visitare, dove dormire, dove mangiare e quali sono gli eventi in programma in Friuli visitate il sito friuli vimado, troverete molte informazioni utili alla pianificazione del vostro viaggio.