Skip to content

Jasmine: Rivelazioni di una telefonista erotica

“Così ho intrapreso la carriera di telefonista hard”. La nostra intervista a Jasmine, 29 anni, un figlio centralinista per 899 per adulti

Jamine, questo è il nome con il quale la conoscono i suoi clienti. Ha 29 anni, una laurea breve ed un figlio di 1 anno. Non ha ancora trovato lavoro e dal 2015 è una centralinista in un call center per adulti.

Se credete che i telefoni erotici siano una moda, ormai passata, degli anni ’90 vi sbagliate di grosso. Con la crisi, sono molti gli italiani che si sono visti costretti a tagliare o per lo meno ridurre molti consumi ma, secondo le statistiche, non quelli per il piacere. Negli ultimi anni le linee hot stanno avendo un vero e proprio boom. Abbiamo incontrato Jasmine in un bar a due passi da casa sua, prima che iniziasse il turno notturno. Si avvicina a noi sorridente. È una bella ragazza, acqua e sapone, indossa una tuta e scarpe da tennis.

Come e quando hai intrapreso questa carriera?

Nel 2015, un po’ per gioco ed un po’ perché avevo difficoltà nel trovare un lavoro. Mi offrivano solo contratti a chiamata, sottopagati oppure addirittura in nero. Ho una laurea in psicologia, mi sembrava solo di perdere tempo ed energie.

Come si svolge il tuo lavoro? Hai dei turni come negli altri call center o lavori in proprio da casa?

Lavoro da casa. All’incirca saremo una ventina di ragazze e copriamo le 24 ore. I turni che ci vengono assegnati settimanalmente sono di 8 ore, come per qualsiasi altro lavoro a tempo pieno. Io solitamente faccio il turno serale o notturno. 

Chi chiama un telefono erotico e perché?

Il 90% delle volte si tratta di uomini. Molto spesso sono gli stessi che chiamano all’incirca sempre negli stessi orari, sperando di riuscire a parlare con la ragazza con la quale hanno già creato un rapporto passionale virtuale. È capitato anche se si innamorassero di noi. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di uomini adulti e anziani soli (questi in genere cercano dei speciali numeri 899 con donne anziane) oppure sposati che chiamano la nostra hot line quando la moglie è fuori per fare le commissioni. 

Quali sono le richieste più gettonate?

Diversamente dalle vostre aspettative alcuni uomini non cercano solo sesso. A volte hanno solo bisogno di qualcuna che gli tenga compagnia, anche se ovviamente si tratta di una minoranza. Nella maggior parte dei casi chiamano già eccitati e ti immaginano supersexy, seminuda e bellissima. Chiedono le fantasie più disparate, anche se la tradizionale infermiera sexy e la dottoressa sono quelle che vanno per la maggiore. 

Possiamo sapere quanto guadagni?

Ho un fisso di circa 1000 Euro mensili ed una piccola provvigione su ogni telefonata. 

Per quanto tempo ancora pensi di continuare a fare la telefonista erotica da casa?

Fino a quando non troverò un impiego migliore. Per ora stò bene così.